Colleghi – di Gianluca Baldoni

«Sorpresa!» La voce alle spalle riconoscibile fra mille, è peggio di quegli odiosi schiaffi sul collo donati per scherzo all’improvviso. Il mio primo giorno nel nuovo stabilimento Ikea si trasforma, di colpo, nel peggiore degli incubi. Mi volto in preda a un tic nervoso che mi fa strizzare compulsivamente l’occhio destro. «Che ci fai qui?»... Continue Reading →

Quattro passi – di Gianluca Baldoni

Arrivai a casa poco prima del tramonto e la trovai in salone sulla sua solita poltrona, di fronte alla finestra. Aveva lo sguardo perso nel suo mondo, la salutai dandole un bacio sulla fronte. - Ciao bella gnocca! - Le dissi . La bocca sembrava disegnare un sorriso, ma era solo l’espressione che ormai, l’accompagnava... Continue Reading →

Tre minuti – di Gianluca Baldoni

«Il cuore inizia a pompare più velocemente e i battiti, irregolari, li sento forte, si fanno strada nel petto, sgomitano nella gola. Sono fermo, immobile. La testa devia il suo percorso in un attimo, come un treno allo scambio ferroviario. Su un binario parallelo, ma in direzione opposta, viaggia il mio corpo che passa e... Continue Reading →

Siete tutti invitati – di Gianluca Baldoni

«Allora siediti e riepiloghiamo: questa è la piantina della nostra parrocchia, non ci sono problemi ho già parlato con don Paulo da Silva, lo puoi contattare anche all’ultimo momento. Sull’altare vorrei un bell’addobbo floreale giallo-rosso, con piccoli richiami anche su ogni seduta, magari fai una fila si, e una no. Carta bianca sui fiori, mi... Continue Reading →

La festa – di Gianluca Baldoni

Al primo scricchiolio delle ossa non prestai molta attenzione. Neppure alla smorfia di dolore sul viso. Al secondo scricchiolio intuii qualcosa. Al bestemmione, realizzai. Avevo appena rischiato lo “sgretolamento” del mio vecchio Maestro di karate. Sarà stata la foga della festa, l’euforia, o qualche bicchiere di troppo, cosa mi venne in mente, ancora me lo... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑