Armatevi di cani – di Mario Cavallini

Ogni tanto, in un gruppo prevalentemente dedito alla prosa, emerge una poesia che a giudizio dei più merita. È questo il caso. Complimenti all’Autore e buona lettura agli altri.

135748249-d2a58f78-bc8e-4248-86ab-63dbb86a50be

ARMATEVI DI CANI

Armatevi di cani

povere bestie esangui

Brandite ideali da spiaggia

Con mani di spugna.

Urlate il silenzio

Piangete il vuoto

Amate il nulla.

Armatevi di cani

E piangete il sole,

Caldo di bile e sangue

Catrame e uova marce.

Prendetevi una pausa,

Morite con rancore.

Armatevi di cani

E friggete la camicia

Quella del nonno,

Quella nera.

Baciate vostra moglie

sul ginocchio stanco

E odiatemi,

perchè non ha senso

Questo vino spento

Questo amore intenso

La poesia nel vento

I confini, il tempo

Lo shopping

In centro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: